Lodo de Lo Stato Sociale in pole per prendere il posto di Argento a X-Factor

A nulla sarebbero servite le richieste dei giudici di confermare l'attrice. 

Lodo de Lo Stato Sociale in pole per prendere il posto di Argento a X-Factor

Manca l'ufficialità, ma Lodovico Guenzi, uno dei cinque componenti della band de Lo Stato Sociale, per molti è già il nuovo giudice di X-Factor prendendo il posto di di Asia Argento. Interpellata dal FQMagazine Sky ancora non ufficializza, ma è questione di pochissimi giorni, se non di ore (Il Fatto Quotidiano). 

Dopo lo scandalo molestie che ha travolto Asia Argento, si sono rincorse le voci sul suo possibile sostituto, nonostante i giudici, con il pole Manuel Agnelli, abbiano più volte chiesto di confermare Argento: pochi giorni fa, intervistata da Massimo Giletti, l’attrice, che nelle prime puntate del programma, registrate, era sembrata particolarmente a suo agio nel ruolo, aveva chiesto di essere confermata tra i giudici. Per Rolling Stone "toccherà invece a Guenzi, arrivato secondo all’ultimo Festival di Sanremo con la sua band. Già in estate numerosi rumors lo volevano in giuria, poi la produzione fece altre scelte".

Lodo Guenzi con ogni probabilità quindi sarà il quarto giudice al tavolo di X Factor Live nell'edizione 2018 del talent show di Sky prodotto da Fremantle. Il leader de Lo Stato Sociale affiancherà Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli dal prossimo 25 ottobre per 8 settimane su Sky Uno. Prende il posto di Asia Argento.

Lodo si era già seduto al tavolo della giuria nella seconda puntata di audizioni di questa edizione di X Factor, nei panni di "quinto giudice", ricevendo un caloroso applauso dal pubblico e apparendo perfettamente a suo agio in quel ruolo.

Nato e vissuto a Bologna, fonda Lo Stato Sociale insieme agli amici degli anni del liceo Alberto Cazzola e Alberto Guidetti. Nel 2011 si sono uniti a loro Enrico Roberto e Francesco Draicchio La band è solo una parte della loro amicizia, cresciuta dietro ai microfoni di Radio Città Fujiko e adesso incubata in un furgone nove posti che li ha portati in giro per oltre 500 date in ogni angolo del Paese in questi sei anni trascorsi tra locali da 100 persone, palasport e piazze da tutto esaurito. La band è reduce da un concerto da 13mila presenze in Piazza Maggiore a Bologna.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it