Il (loro) sogno diventa realtà: ecco gli EP dei finalisti di XFactor 

Maneskin, Ros, Licitra, Storm e Nigiotti raccolgono cover e inediti pubblicati da Sony 

Il (loro) sogno diventa realtà: ecco gli EP dei finalisti di XFactor 

Sono in vendita gli EP dei finalisti di XFactor, pubblicati da Sony Music. Contengono l'inedito e le cover eseguite durante il talent show. Eccoli, uno per uno:  

Enrico Nigiotti

Già conosciuto a Mara Maionchi e al grande pubblico per la sua partecipazione ad Amici e successivamente al Festival di Sanremo, l’artista livornese ha trovato sin dai casting l'approvazione di tutti i giudici che ne hanno apprezzato il suo stile unico, il suo timbro profondo e soprattutto la sincerità della sua anima cantautorale.
 
Il suo inedito in radio “L’amore è”, scritto dallo stesso Nigiotti con la produzione di Enrico Brun, è dedicato integralmente all’amore, un amore maturo che lega due persone unite da tempo, un sentimento che ha superato l’entusiasmo della fase iniziale e ha affondato le radici in una promessa reciproca.
 
Ad arricchire l’Ep, 5 celebri cover assegnategli da Mara Maionchi e prodotte da Lucio Fabbri: Make you feel my love (Bob Dylan), L’isola che non c’è (Edoardo Bennato), Il mio nemico (Daniele Silvestri), Mi fido di te (Lorenzo Cherubini), Ho visto Nina volare (Fabrizio De André/Ivano Fossati), L’amore è (versione acustica)

Questa la tracklist:

  1. L’amore è
  2. Make you feel my love
  3. L’isola che non c’è
  4. Il mio nemico
  5. Mi fido di te
  6. Ho visto Nina volare
  7. L’amore è (versione acustica)

Chi è:

Ha 30 anni, è di Livorno e ha sempre avuto un carattere estroverso ed impetuoso.

Samuel Storm

Con le sue performance, la sua voce calda e graffiante e la sua storia personale ha stupito i 4 giudici e commosso l’Italia arrivando alla fase finale del programma. Nonostante la giovane età, nelle sue interpretazioni si denota una grande maturità artistica.

Il suo inedito in radio “The Story”, scritto da Samuel dopo le Audition di Torino, vede anche la firma di Rory Di Benedetto e la produzione di Fausto Cogliati. È una denuncia contro la discriminazione, contro le storie di autolesionismo come ricerca di attenzione, un susseguirsi di brandelli di dolore con una sola e unica finalità: trovare la chiave per aiutare il prossimo, proprio attraverso la musica.

Ad arricchire l’Ep, 5 celebri cover assegnategli da Fedez e prodotte da Lucio Fabbri: The Story (Testo: Samuel Storm - Musica: Samuel Storm, Rory Di Benedetto), Location, Rolling in the deep, A song for you, Unsteady, Say something.

Il (loro) sogno diventa realtà: ecco gli EP dei finalisti di XFactor 
Samuel Storm

Questa la tracklist:

  1. The Story
  2. Location
  3. Rolling in the deep
  4. A song for you
  5. Unsteady
  6. Say something

Chi è:

Nigeriano di 19 anni, vive a Catania da quando ha lasciato il Lagos di nascosto dalla sua famiglia. Un viaggio durato nove mesi, attraversando il deserto e assistendo a situazioni di estrema violenza, che ha affrontato per avere la possibilità di vivere la musica. Samuel definisce la chitarra la sua compagna di vita, dalla quale non si separa mai. Fedez ha commentato così la sua esibizione alle Audition: “Abbiamo davanti il possibile vincitore di X Factor”.

Maneskin

Damiano, Victoria, Thomas e Ethan, hanno conquistato il pubblico con le loro esibizioni e il loro incredibile carisma. La sensazione che è arrivata fin dalle prime esibizioni infatti, è stata quella di aver a che fare con un gruppo navigato, con un gruppo di vere rockstar. Con il loro charme e la professionalità, la loro sintonia musicale e la padronanza del palco hanno convinto tutti.

Usciti in radio il 24 novembre con il  singolo “Chosen” scritto e  prodotto dagli stessi Maneskin, come anche la seconda traccia “Recovery” - sono gli unici ad aver prodotto due inediti - escono ora con l’EP di debutto prodotto da Lucio Fabbri, che raccoglie anche le cover assegnategli da Manuel Agnelli durante il programma: Vengo Dalla Luna, Beggin’, Let’s Get It Started,  Somebody Told Me, You Need Me, I Don’t Need You.

Il (loro) sogno diventa realtà: ecco gli EP dei finalisti di XFactor 
Maneskin

Questa la tracklist:

  1. Chosen
  2. Recovery
  3. Vengo dalla luna
  4. Beggin’
  5. Let’s Get it Started
  6. Somebody Told Me
  7. You Need Me, I don’t Need You

Chi sono:

La band, il cui nome significa “chiaro di luna” in danese (in onore alle origini della bassista), è composta dai romani Damiano (18), Victoria (17), Thomas (17), e Ethan (16). Sin dalle Audition hanno proposto una sonorità inedita: un mix di indie rock, soul, pop, mantenendo la vocalità reggae dal front man Damiano.

Lorenzo Licitra

Il tenore siciliano ha raccolto il consenso unanime del pubblico con la sua classe, la sua voce impeccabile e il suo stile inconfondibile. È riuscito a portare sul palco un diverso approccio alla musica, nitido e composto, da vero crooner.

Il 24 novembre scorso è uscito in radio con il suo inedito “In the name of love” che porta  le firme di Fortunato Zampaglione e Ashley Wallis, prodotto dallo stesso Zampaglione insieme a Enrico Brun. Ora è il momento del suo Ep di debutto, che raccoglie tutte le cover assegnategli da Mara Maionchi e prodotte da Lucio Fabbri: Your Song, Like a Prayer, Nothing Else Matters, Somebody That I Used to Know, Titanium.

Questa la tracklist:

1.     In the Name of Love
2.     Your Song
3.     Like a Prayer
4.     Nothing Else Matters
5.     Somebody the I Used to Know
6.     Titanium

Chi è

25 anni di Ragusa, inizia a studiare lirica all’età di 16 anni. Dopo aver acquistato una profonda maturità artistica calcando i palchi di tutto il mondo, ammette che la lirica non lo rappresenta completamente e intende testare la sua vocalità in chiave pop. La sua versione di “Titanium” ai Bootcamp di X Factor è piaciuta moltissimo ai giudici, che hanno visto in lui le potenzialità per diventare un concorrente difficile da battere.

Ros

Capitanati da Manuel Agnelli, sono una delle band che ha caratterizzato questa edizione di X Factor, coinvolgendo il pubblico con il loro sound incisivo e con la voce unica della front woman Camilla dal cantato nettamente punk-rock.

Usciti in radio lo scorso 24 novembre con l’inedito “Rumore” scritto e composto dalla band, che vanta la collaborazione di Manuel Agnelli per i cori, e di Tommaso Colliva, fonico dei Muse, una delle band che da sempre ispira i Ros che ne ha curato il mixaggio, escono ora con l’Ep “Rmore” che contiene oltre al singolo, anche le cover che abbiamo ascoltato durante il programma assegnateli da Manuel prodotte da Lucio Fabbri: Why'd You Only Call Me When You're High?, Killing in the Name, Acida, Svalutation, Battito di ciglia.

Questa la tracklist:

  1. Rumore   
  2. Why'd You Only Call Me When You're High?   
  3. Killing in the Name   
  4. Acida   
  5. Svalutation 
  6. Battito di ciglia   

Chi sono:

Arrivano da Montepulciano in provincia di Siena. Camilla (21) e Kevin (20), pur appartenendo a band differenti, hanno sempre suonato insieme. Solo un anno fa hanno deciso di formare un trio con Lorenzo (23), con il desiderio di fare musica incisiva e travolgente, contando sulla notevole vocalità della loro front woman.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it