Tutto quello che dovete sapere se siete al concerto di Vasco

Vasco a Modena: una festa contro la paura. Stasera oltre 220 mila persone al Park

Tutto quello che dovete sapere se siete al concerto di Vasco
 Foto: Twitter
 Concerto Vasco Rossi, l'attesa

"Questa è una festa contro la paura, non cambieremo le nostre abitudini. Il nemico è la paura e noi non abbiamo paura". Sarà, ma prima che la musica cominci,  afarla da padrone sulle cronache del concerto più atteso sono i numeri delle imponenti misure di sicurezza. I biglietti per lo spettacolo di Modena sono già 230mila, ma un drappello di 10mila fedelissimi è stato giovedì ammesso ad assistere al soundcheck, prova generale di questa sera.

Diamo i numeri

  • Un palco da 'fantascienza' alto come un palazzo di otto piani e largo 130 metri.
  • Una schiera di mega schermi in movimento (installati su binari) per un totale di 1.500 metri quadrati di 'immagini' e video storie
  • Uno spazio per il pubblico da 400mila metri quadrati
  • Una trentina di potenti 'torri' audio zavorrate a terra
  • 26 telecamere (anche una cinepresa del 1977, simbolo dei 40 anni di carriera del rocker di Zocca)
  • Trasmissione in diretta in 197 cinema e in 3 palazzetti dello sport
  • Diretta su Rai 1 condotta da Paolo Bonolis.

Tutto quello che dovete sapere se siete al concerto di Vasco
palco vasco rossi 

Alcune curiosità

  • Il numero di biglietti venduti supera quello degli abitanti di Modena
  • Stop ai funerali (da venerdì pomeriggio fino a domenica mattina)
  • Sospesi gli esami orali di maturità 
  • Blocchi del traffico cittadino e del trasporto pubblico 
  • Chiuso il casello autostradale di Modena Nord.
  • Esauriti i parcheggi predisposti per i 900 pullman
  • Nessun posto piu' disponibile per le corse speciali e per quelle ordinarie di Trenitalia.
  • 45mila posti auto resi disponibili dal Comune.

Il piano sicurezza

Cancelli aperti fin dalle 9 del mattino con controlli serrati (da parte del personale di servizio e dalle forze di polizia) agli ingressi tramite anche l'utilizzo di metal detector.

Cosa non si può portare

  • Valigie 
  • Trolley 
  • Borse e zaini più grandi di 10 litri
  • Bevande alcoliche di qualsiasi gradazione
  • Bottiglie di plastica superiori ai 0,5 litri (rigorosamente senza tappo).
  • Macchine fotografiche professionali o semi-professionali 
  • Videocamere GoPro 
  • iPad e tablet
  • Apparecchiature per la registrazione audio-video.

Non ci si potrà arrampicare su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate al pubblico.

Migliaia gli agenti di polizia in campo per monitorare non solo l'area del concerto ma l'intera città emiliana. In azione, sopra l'area del concerto ma non solo, anche un drone della polizia oltre a due elicotteri che sorveglieranno le fasi di maggiore afflusso e di uscita dal parco.

Anche la videosorveglianza ha un ruolo rilevante: l'organizzazione ha dotato l'area del concerto di oltre 50 telecamere a riconoscimento facciale di ultima generazione, altre saranno collocate anche all'esterno, mentre il sistema cittadino è stato implementato con quattro apparati collocati negli angoli del parco Ferrari che rimarranno in dotazione alla città.

Leggi anche: Le ultimissime sul concerto di Vasco al Modena Park

Altrettanto meticolosa è la progettazione delle vie di fuga e della logistica per l'evacuazione dell'area che vigili del fuoco e organizzatori hanno tarato su un numero superiore agli spettatori per garantire la massima fluidità possibile di queste operazioni. In particolare sono previsti corridoi speciali (non aperti al pubblico) da utilizzare solo per gestire eventuali emergenze legate al deflusso di persone.

Saranno oltre 1.200 gli addetti dell'organizzazione impegnati nell'area del concerto, 700 sono i volontari di Protezione civile all'esterno, soprattutto sui percorsi di collegamento con i parcheggi, e la polizia municipale sarà praticamente raddoppiata con 200 unità di personale in rinforzo da altre città.

Rete cellulare 10 volte più potente

Tim ha potenziato la propria rete mobile della zona, aumentando di dieci volte la capacità di trasmissione rispetto ai normali standard. In particolare, sono stati installati tre nuovi impianti radio, due dei quali equipaggiati con potenti antenne 'esa-lobo' che ottimizzano la copertura radio e garantiscono prestazioni elevate.