Tranquilli, anche questo Natale è di Mariah Carey ed Eddie Murphy

Da 21 anni Mediaset trasmette "Una poltrona per due" che quest'anno batte anche "Frozen". Ma la vera sorpresa sono il record dei record della hit di Natale e le accuse di sessismo alla canzone di Dean Martin 

canzone natale mariah carey 
NICHOLAS KAMM / AFP
 
Mariah Carey

Si potrebbe dire che non c'è stata alcuna sorpresa sotto l'albero, ma non è così. La imprescindibile, consueta e rituale trasmissione di 'Una poltrona per due' su Italia Uno - dal 1997 Mediaset lo mette nel palinsesto natalizio e da qualche anno è diventato un appuntamento della vigilia - non è mancata nemmeno quest'anno, ma la notizia è che gli italiani continuano a vederlo e rivederlo, o anche solo a tenere la tv accesa per ascoltare le battute di Eddie Murphy e Dan Aykroyd in sottofondo durante il cenone.

Al punto che, numeri alla mano, questo classico del 1983 ha fatto meglio di un cartone animato tra i più amati dai bambini: Frozen. Il film della Disney è stato visto da 1,97 milioni di telespettatori e la commedia di John Landis da 2,23 milioni. 

Sul fronte musicale, dopo 24 anni, 'All I want for Christmas is you' di Mariah Carey continua a essere la hit di Natale per antonomasia. Sulla classifica di Spotify occupa indisturbata la cima sia nelle Top 50 Italia che in quelle Mondo. 

Ma quest'anno, come scrive Quartz, è speciale. Questa settimana, "AIWFCIY", come la chiamano gli americani amanti degli acronimi, è salita al sesto posto della classifica Billboard Hot 100, lo standard dell'industria musicale battendo il primato che apparteneva dal 1958 a "The Chipmunk Song".

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it