Raggi, far pagare a dirigenti Ama sanzioni per rifiuti

Santa Margherita - "Nel 2003 la tariffa dei rifiuti era di circa di 300 milioni di euro mentre nel 2015 ha superato gli 800 milioni di euro": questo "aumento tariffario spropositato di Ama deriva da una gestione insana delle sanzioni, che venivano riversate in tariffa, e pertanto noi abbiamo proposto che le sanzioni siano pagate dai dirigenti che non ottemperano agli adempimenti previsti nel contratto di servizio". Lo ha detto la candidata M5S a sindaco di Roma, Virginia Raggi, intervenendo in collegamento con il forum dei Giovani di Confindustria a Santa Margherita Ligure. In questo modo, "sono certa che Ama in un anno eseguira' perfettamente tutte le attivita' che le vengono commissionate da Roma Capitale", ha concluso Raggi. (AGI)