Polverini (Fi), recarsi a urne può fare la differenza

Roma - "Recarsi alle urne puo' fare la differenza: prima ancora di essere un diritto e' un dovere. Se non si esercita questo diritto-dovere non ci si puo' lamentare se dopo le elezioni il Sindaco non e' adeguato. Bisogna avere il coraggio e la responsabilita' di andare a votare" Cosi' la deputata di Forza Italia, Renata Polverini intervenendo a L'aria che Tira su La7. "Ma Roma e' talmente mortificata e martoriata che sicuramente gli elettori troveranno la volonta' per andare alle urne. Marchini e' stato per due anni all'opposizione in Comune e attualmente ha deciso di fare campagna elettorale non per portare voti al suo partito come invece sta facendo Giorgia Meloni, ma perche' vuole essere veramente il sindaco di Roma. E Forza Italia ha deciso di sostenerlo sia per questa volonta' sia per le sue qualita'. Non dimentichiamo inoltre come si e' arrivati a questa candidatura: la Meloni inizialmente ha condiviso la candidatura di Guido Bertolaso scelto da tutto il centrodestra, ma poco dopo ha cambiato idea dimostrando cosi' di non avere alcuna coerenza", ha concluso Polverini. (AGI)