Parisi, parato rigore di Sala ora sta a noi tirare

Milano - Il candidato del centrodestra a sindaco di Milano, Stefano Parisi, e' tornato a riprendere la metafora calcistica fatta dal presidente del Consiglio Matteo Renzi, in un incontro elettorale con il candidato sindaco del centrosinistra Beppe Sala, nel quale lo invitava a tirare il rigore e a metterla in gol. Parisi, ha sottolineato: "Il rigore lo abbiamo parato, il prossimo rigore tra quindici giorni lo tiriamo noi". Parisi e' tornato a ribadire che debbono esserci corretti rapporti istituzionali tra la citta' di Milano e Roma, indipendentemente da chi sara' lo schieramento che governa la citta'. "Milano non puo' subire - ha detto Parisi - le decisioni che vengono da Roma, Milano deve avere la schiena dritta in un rapporto corretto istituzionale e questo il presidente del Consiglio lo deve capire". (AGI)