L’effetto placebo funziona pure con l’attività fisica

L’effetto placebo funziona pure con l’attività fisica

Uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports ha dimostrato che coloro che credevano di seguire un programma di allenamento personalizzato hanno sperimentato maggiori aumenti delle dimensioni muscolari

effetto placebo esercizio fisico

Squat, alenamento personalizzato

AGI - L’effetto ‘placebo’ funziona anche con l’esercizio fisico: è quanto ipotizza uno studio condotto da scienziati dell’Università di Agder in Norvegia. L’effetto placebo è conosciuto da tempo perché può contribuire ai benefici che possiamo ottenere dai farmaci. Significa anche che persino un ‘finto’ trattamento può avere un effetto potente, se crediamo che sarà utile.

Ora una ricerca suggerisce che possa esserci un effetto simile quando si tratta di quanto traiamo dall’esercizio fisico: dire alle persone che stavano facendo un tipo di allenamento “speciale” ha portato a maggiori miglioramenti fisici, dicono i ricercatori.

Nello studio, che ha coinvolto 40 uomini e donne di vent’anni, un gruppo è stato informato che ognuno di loro stava seguendo un regime di allenamento appositamente personalizzato; agli altri è stato detto che stavano seguendo lo stesso piano di allenamento. In realtà, tutti e 40 i volontari hanno seguito quasi lo stesso regime, che includeva una combinazione di sprint di 20 metri, esercizi di leg press e squat, nel corso di un esperimento della durata di dieci settimane.

Tuttavia, i risultati, pubblicati ad aprile sulla rivista Scientific Reports, hanno mostrato che coloro che credevano di seguire un programma di allenamento personalizzato hanno sperimentato maggiori aumenti delle dimensioni muscolari e sono stati in grado di fare più squat. I ricercatori hanno affermato che potrebbe essere stato il caso che i volontari si siano allenati con maggiore intensità perché si aspettavano che il piano di allenamento avesse l’effetto desiderato.

In alternativa, potrebbero essersi sentiti obbligati a lavorare sodo per dimostrare che il regime produceva buoni risultati, perché era personalizzato (o così credevano). Ma potrebbe anche essere che l’effetto placebo non li abbia spinti a fare più esercizio fisico, piuttosto che avere un piano di allenamento personalizzato abbia ridotto la loro ansia, che ha ridotto la tensione muscolare e reso i movimenti più efficienti e fluidi.

Kolbjørn Andreas Lindberg, uno scienziato dello sport che ha condotto lo studio, ha detto: “Se credi che il programma di allenamento che stai seguendo sia ottimizzato per te, avrà un effetto. È esattamente lo stesso dell’effetto placebo in medicina”.