Governo e Parlamento: i numeri di aprile 2019

Decreti e leggi: tutta l'attività di Esecutivo e Camere. Un dossier di Agi-Openpolis

Nel raccontare il mese di aprile non si può non parlare delle crescenti tensioni tra i due partner di governo: Movimento 5 stelle e Lega. Tensioni che hanno avuto delle chiare ripercussioni non solo sulla produzione legislativa del consiglio dei ministri, ma anche del Parlamento. Molta dell’attenzione infatti si è concentrata sulla deliberazione finale, dopo un’attesa di oltre 20 giorni, di due decreti chiave: lo sblocca cantieri e il decreto crescita. Dei 2 il primo è arrivato in gazzetta ufficiale dopo 29 giorni, il secondo, dopo ben due diverse deliberazioni in consiglio dei ministri, è stato firmato dal capo dello stato il 30 aprile.

 

 

Oltre al via libera in entrambi i rami del documento di economia e finanza, il Parlamento ha approvato 7 leggi: 4 ratifiche di trattati internazionali, la legge europea 2018, il testo in materia di class action e il provvedimento sul giudizio abbreviato per l’ergastolo. Il decreto stabilità finanziaria-Brexit e quello sull’emergenza agricoltura sono stati invece approvati in prima lettura.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.