Governo e Parlamento: i numeri di novembre 2019

Decreti e leggi: tutta l'attività di Esecutivo e Camere. Un dossier di Agi-Openpolis

Con il mese di novembre è entrata nel vivo la sessione di bilancio. Una fase politica molto delicata, che ha di fatto monopolizzato le energie del parlamento e del governo. Con oltre 4.000 emendamenti presentati al testo, l’attenzione politica è stata assorbita dalla discussione sulla manovra. Al tempo stesso però è proseguita l’abituale attività legislativa del parlamento. Sono state approvate ben 11 leggi, nello specifico 9 ratifiche e 2 decreti legge del governo.

È la sesta volta da inizio legislatura che l’intera produzione legislativa del mese è dedicata a testi che nascono fuori dalle aule del parlamento, trattandosi unicamente di conversioni di decreti del governo e di ratifiche di trattati internazionali. Per la prima volta dal mese di maggio però l’esecutivo non ha presentato nuovi decreti legge. Un evento quasi inevitabile considerando i 7 decreti deliberati nei 2 mesi precedenti. Sono proseguiti i cambi di gruppo, con un nuovo abbandono per il gruppo M5s al senato.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it