Da Fda ok a terapia contro carcinoma renale

Da Fda ok a terapia contro carcinoma renale
 Rene, reni, renale, renali

Milano - La Food and Drug Administration, l'agenzia americana che regola i farmaci, ha approvato la commercializzazione negli Stati Uniti di cabozantinib, un trattamento a compresse per il carcinoma renale avanzato in pazienti che hanno ricevuto una precedente terapia anti-angiogenica. Lo ha annunciato Ipsen, il partener commerciale di Exelixis che ha ottenuto l'ok da parte dell'Fda. Nel corso di uno studio clinico di fase 3 il trattamento con cabozantinib ha provocato significativi miglioramenti clinici nei pazienti con carcinoma renale avanzato in tutti e tre i parametri chiave di efficacia: sopravvivenza globale, progressione libera da malattia e tasso di risposta obiettiva. Lo scorso 29 febbraio Exelixis e Ipsen hanno stipulato un accordo di licenza esclusiva per lo sviluppo e commercializzazione di cabozantinib al di fuori degli Stati Uniti, Canada e Giappone. Il carcinoma renale cellulare e' la piu' comune forma di tumore del rene negli adulti. L'incidenza di questa patologia e' stimata essere 20.000 nuovi pazienti per anno nei territori dove operera' Ipsen. (AGI) .