Usa 2016: Mosca, limitato accesso alle urne a nostri diplomatici

Usa 2016: Mosca, limitato accesso alle urne a nostri diplomatici
Sergei Ryabkov (Afp) 

Mosca -La Russia ritiene inaccettabili le "intimidazioni" che, a suo dire, stanno subendo i diplomatici russi negli Usa per impedire loro di recarsi alle urne e osservare le operazioni di voto nelle presidenziali americane. Lo ha denunciato il vice ministro degli Esteri russo, Serghei Ryabkov, citato da Ria Novosti In precedenza la portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova, aveva accusato l'Fbi di mettere "pressione" sui diplomatici di Mosca per limitarne l'accesso ai seggi, durante l'Election Day. A quanto riferito dal dicastero, il dipartimento di Stato Usa ha raccomandato ai rappresentanti diplomatici russi di "non recarsi alle urne in modo indipendente". "I rappresentanti delle forze dell'ordine americani non si risparmiano nessun approccio per vietare ai rappresentanti russi di valutare le condizioni dell'organizzazione delle elezioni. - ha dichiarato Ryabkov - Noi abbiamo tratto delle conclusioni da tutto questo e abbiamo avvisato ufficialmente l'ambasciata Usa a Mosca che la parte americana non deve contare sulla possibilita' che i diplomatici americani siano presenti alle elezioni organizzate in futuro in Russia". (AGI)