Vanuatu: abitanti isole remote costretti a bere acqua salata

(AGI) - Londra, 17 mar. - Sono stati costretti a bere acquasalata gli abitanti di Moso, una remota isola nord-occidentaledi Vanuatu, l'arcipelago del Pacifico devastato dal passaggiodel ciclone Pam. Lo ha riferito la Bbc. Bere l'acqua salata e'pericoloso per l'organismo perche' provoca ulterioredisidratazione a causa del consumo dei liquidi interniall'organismo necessari per diluire ed espellere il sale ineccesso. Moso e' una delle numerose isole dove gli aiuti non sonoancora arrivati perche' le inondazioni hanno messo fuori uso lepiste per gli aerei. Oltre all'acqua potabile, a Moso mancanocibo e alloggi per

(AGI) - Londra, 17 mar. - Sono stati costretti a bere acquasalata gli abitanti di Moso, una remota isola nord-occidentaledi Vanuatu, l'arcipelago del Pacifico devastato dal passaggiodel ciclone Pam. Lo ha riferito la Bbc. Bere l'acqua salata e'pericoloso per l'organismo perche' provoca ulterioredisidratazione a causa del consumo dei liquidi interniall'organismo necessari per diluire ed espellere il sale ineccesso. Moso e' una delle numerose isole dove gli aiuti non sonoancora arrivati perche' le inondazioni hanno messo fuori uso lepiste per gli aerei. Oltre all'acqua potabile, a Moso mancanocibo e alloggi per decine di migliaia di persone rimaste senzatetto. E' ormai chiaro che, a parte gli 11 morti complessivi,nelle isole piu' lontane si sono verificati danni moltyo piu'gravi rispetto alla capitale Port Vila. (AGI).