Usa: hostess le nega lattina perche' e' musulmana, polemica

(AGI) - New York, 31 mag. - Negli Stati Uniti fa discutere ilcomportamento di una hostess della United Airlines che sisarebbe rifiutata di servire una lattina di Diet Coke a unadonna musulmana perche' avrebbe potuto essere usata comeun'arma. E' stata la stessa Tahera Ahmad, 31enne direttrice diun centro interreligioso alla Northwestern Universitydell'Illinois, a denunciare l'episodio sulla sua paginaFacebook. "Avevo chiesto solo una Coca Cola sigillata per motiviigienici e me l'ha negata perche' avrei potuto utilizzarla comeun'arma, l'islamofobia e' reale", ha protestato la donna. Unadiscriminazione aggravata dal fatto che poco dopo

(AGI) - New York, 31 mag. - Negli Stati Uniti fa discutere ilcomportamento di una hostess della United Airlines che sisarebbe rifiutata di servire una lattina di Diet Coke a unadonna musulmana perche' avrebbe potuto essere usata comeun'arma. E' stata la stessa Tahera Ahmad, 31enne direttrice diun centro interreligioso alla Northwestern Universitydell'Illinois, a denunciare l'episodio sulla sua paginaFacebook. "Avevo chiesto solo una Coca Cola sigillata per motiviigienici e me l'ha negata perche' avrei potuto utilizzarla comeun'arma, l'islamofobia e' reale", ha protestato la donna. Unadiscriminazione aggravata dal fatto che poco dopo la hostessavrebbe portato una lattina di birra a un uomo seduto accanto alei. Ahmad, che sul suo profilo Facebook indossa uno hjiab, sie' ribellata finendo pero' per essere zittita dagli altripasseggeri: "Sei una musulmana, dovresti star zitta", lesarebbe stato detto. La compagnia aerea si e' poi scusata con un messaggio sulproprio sito internet, sostenendo di aver contattatopersonalmente la signorina Ahmad per chiarire la questione.(AGI).