Terrorismo: ministro giordano, e' la terza guerra mondiale

(AGI) - Washington, 19 feb. - La lotta contro il terrorismo e'una "terza guerra mondiale" che non conosce confini. Lo affermail ministro degli Esteri giordano, Nasser Judeh, allaConferenza contro il terrorismo a Washington. "La minaccia cheabbiamo di fronte oggi - prosegue Judeh - non ha precedenti.Non riconosce confini, religioni, culture, etnie. I terroristihanno superato ogni limite in quanto a brutalita', barbarie,ferocia. Questa e' la nostra guerra come musulmani e comecomunita' internazionale". .

(AGI) - Washington, 19 feb. - La lotta contro il terrorismo e'una "terza guerra mondiale" che non conosce confini. Lo affermail ministro degli Esteri giordano, Nasser Judeh, allaConferenza contro il terrorismo a Washington. "La minaccia cheabbiamo di fronte oggi - prosegue Judeh - non ha precedenti.Non riconosce confini, religioni, culture, etnie. I terroristihanno superato ogni limite in quanto a brutalita', barbarie,ferocia. Questa e' la nostra guerra come musulmani e comecomunita' internazionale". .