Siria: Lavrov giudica "infondati" dubbi su raid contro Isis

(AGI) - New York, 1 ott. - Il ministro degli Esteri russo,Serghei Lavrov, ha respinto i dubbi "infondati" dell'Occidente,secondo cui la Russia nei suoi primi bombardamenti interritorio siriano non avrebbe colpito obiettivi dell'Isis. "I dubbi secondo cui gli obiettivi dei raid non erano lepostazioni dell'Isis sono del tutto infondati", ha dichiaratoil capo della diplomazia russa, in un comunicato diffuso dopol'incontro con il suo omologo americano, John Kerry, a NewYork, in cui aggiunge tra l'altro di non avere "alcunainformazione" riguardante eventuali vittime civile. Il capo della diplomazia russa aggiunge di aver detto "in

(AGI) - New York, 1 ott. - Il ministro degli Esteri russo,Serghei Lavrov, ha respinto i dubbi "infondati" dell'Occidente,secondo cui la Russia nei suoi primi bombardamenti interritorio siriano non avrebbe colpito obiettivi dell'Isis. "I dubbi secondo cui gli obiettivi dei raid non erano lepostazioni dell'Isis sono del tutto infondati", ha dichiaratoil capo della diplomazia russa, in un comunicato diffuso dopol'incontro con il suo omologo americano, John Kerry, a NewYork, in cui aggiunge tra l'altro di non avere "alcunainformazione" riguardante eventuali vittime civile. Il capo della diplomazia russa aggiunge di aver detto "intutta franchezza" al collega americano che la Russia sarebbeintervenuta, su richiesta della presidenza siriana, percombattere "esclusivamente l'Isis e gli altri gruppiterroristici". .