Senato: oggi il caso Barani all'Ufficio di Presidenza

(AGI) - Roma, 5 ott. - Il caso Barani approda oggi in Ufficiodi Presidenza del Senato. Il senatore di Ala, il gruppo che facapo a Denis Verdini, sara' 'processato' per l'accusa di averinsultato con un gesto sessista la collega senatrice di M5S,Barbara Lezzi. L'organo del Senato dovra' esaminare la vicendae eventualmente stabilire le sanzioni nei confronti delsenatore Barani. Luigi Di Maio, deputato 5 stelle e membro del direttorioM5S, chiede che Barani e D'Anna vengano sospesi: "sono gliuomini di Denis Verdini, entrati ufficialmente - insieme alloro capo - nella maggioranza di Renzi,

(AGI) - Roma, 5 ott. - Il caso Barani approda oggi in Ufficiodi Presidenza del Senato. Il senatore di Ala, il gruppo che facapo a Denis Verdini, sara' 'processato' per l'accusa di averinsultato con un gesto sessista la collega senatrice di M5S,Barbara Lezzi. L'organo del Senato dovra' esaminare la vicendae eventualmente stabilire le sanzioni nei confronti delsenatore Barani. Luigi Di Maio, deputato 5 stelle e membro del direttorioM5S, chiede che Barani e D'Anna vengano sospesi: "sono gliuomini di Denis Verdini, entrati ufficialmente - insieme alloro capo - nella maggioranza di Renzi, per votare le riformecostituzionali", scrive su facebook l'esponente pentastellato."Sono coloro che hanno rivolto gestacci indicibili verso lenostre senatrici Barbara Lezzi e Paola Taverna, durante laseduta di venerdi' sera. Spero che li sospendano per il massimodei giorni previsti dal regolamento, ma soprattutto condecorrenza immediata". Ieri Denis Verdini si e' detto pronto a prendereprovvedimenti nei confronti di Barani ma attende la decisionedel Giuri' del Senato. "Barani dice di non averlo fatto - haspiegato Verdini - Vedremo dalle immagini, se lo avesse fattoha sbagliato, non si discute". (AGI).