Scuola: Renzi fa il punto con Pd. Sc, "coinvolga alleati"

(AGI) - Roma, 19 giu. - Come annunciato ieri da fonti diPalazzo Chigi, Matteo Renzi ha dato il via alla 'girandola' diincontri operativi sul dossier scuola, incontrando a PalazzoChigi una delegazione dei parlamentari Pd competenti permateria, insieme al ministro dell'Istruzione. Un girod'orizzonte dal quale emerge l'impegno a chiudere rapidamentel'iter al Senato del ddl Scuola, chiedendo alle opposizionecollaborazione, specialmente sul fronte del numero degliemendamenti. Altrettanta sollecitudine sarebbe assicurata dalgoverno sul capitolo assunzioni. Scelta Civica chiede pero' uncoinvolgimento degli alleati. "Che il presidente del Consiglioincontri una delegazione di deputati e senatori

(AGI) - Roma, 19 giu. - Come annunciato ieri da fonti diPalazzo Chigi, Matteo Renzi ha dato il via alla 'girandola' diincontri operativi sul dossier scuola, incontrando a PalazzoChigi una delegazione dei parlamentari Pd competenti permateria, insieme al ministro dell'Istruzione. Un girod'orizzonte dal quale emerge l'impegno a chiudere rapidamentel'iter al Senato del ddl Scuola, chiedendo alle opposizionecollaborazione, specialmente sul fronte del numero degliemendamenti. Altrettanta sollecitudine sarebbe assicurata dalgoverno sul capitolo assunzioni. Scelta Civica chiede pero' uncoinvolgimento degli alleati. "Che il presidente del Consiglioincontri una delegazione di deputati e senatori del suo partitoper concordare il timing delle prossime settimane e lepriorita' dei prossimi mesi va benissimo ed e', anzi, cosa piu'che mai opportuna. Purche' - osserva Enrico Zanetti, segretariopolitico di Scelta Civica - accada altrettanto con gli alleatiche anche recentemente, in occasione di passaggi cruciali,hanno garantito in modo compatto al governo voti che propriouna parte del Partito Democratico - sottolinea - gli ha invecenegato". .