Scuola: relatori chiedono a commissione pausa 2 giorni

(AGI) - Roma, 17 giu. - Una pausa di due giorni per ridurre ilnumero degli emendamenti. E' la richiesta avanzata dai relatorial ddl Scuola, Francesca Puglisi (Pd) e Franco Conte (Ap), allapresidenza della commissione Istruzione. Su questa si dovra'pronunciare quindi Andrea Marcucci, che annuncia: "Credo siauna richiesta molto sensata che ha come fine quello di fareandare avanti il provvedimento rapidamente". Non cosi' leopposizioni, che puntano allo stralcio della parte sulleassunzioni, da affrontare eventualmente con un decreto echiedono di proseguire senza stop. Intanto al Senato la commissione Bilancio sta proseguendoil suo

(AGI) - Roma, 17 giu. - Una pausa di due giorni per ridurre ilnumero degli emendamenti. E' la richiesta avanzata dai relatorial ddl Scuola, Francesca Puglisi (Pd) e Franco Conte (Ap), allapresidenza della commissione Istruzione. Su questa si dovra'pronunciare quindi Andrea Marcucci, che annuncia: "Credo siauna richiesta molto sensata che ha come fine quello di fareandare avanti il provvedimento rapidamente". Non cosi' leopposizioni, che puntano allo stralcio della parte sulleassunzioni, da affrontare eventualmente con un decreto echiedono di proseguire senza stop. Intanto al Senato la commissione Bilancio sta proseguendoil suo lavoro per fornire i pareri necessari al provvedimentoed e', si apprende, arrivata ad esaminare l'art. 7 del ddl.(AGI).