Ruby: assolto Berlusconi, difensori "torna la serenita'"

(AGI) - Roma, 11 mar. - Silvio Berlusconi assoltodefinitivamente nel processo Ruby. Lo ha deciso ieri a tardasera la Cassazione, rigettando il ricorso della procuragenerale di Milano. La decisione dei supremi giudici e' giuntadopo una camera di consiglio fiume, durata circa nove ore. Lasesta sezione penale della Cassazione ha cosi' deciso diconfermare il verdetto pronunciato il 18 luglio scorso dallaCorte d'appello di Milano che aveva assolto Berlusconi,imputato per concussione e prostituzione minorile. L'ex premierin primo grado era invece stato condannato a 7 anni direclusione. Il sostituto procuratore generale della Suprema

(AGI) - Roma, 11 mar. - Silvio Berlusconi assoltodefinitivamente nel processo Ruby. Lo ha deciso ieri a tardasera la Cassazione, rigettando il ricorso della procuragenerale di Milano. La decisione dei supremi giudici e' giuntadopo una camera di consiglio fiume, durata circa nove ore. Lasesta sezione penale della Cassazione ha cosi' deciso diconfermare il verdetto pronunciato il 18 luglio scorso dallaCorte d'appello di Milano che aveva assolto Berlusconi,imputato per concussione e prostituzione minorile. L'ex premierin primo grado era invece stato condannato a 7 anni direclusione. Il sostituto procuratore generale della SupremaCorte Eduardo Scardaccione aveva sollecitato l'annullamento conrinvio della sentenza di assoluzione. Le motivazioni delverdetto saranno depositate entro 90 giorni secondo quantoprevede il codice di procedura penale. "La sentenza della Cortedi Cassazione chiude definitivamente un lungo processo, tantopenoso per il presidente Berlusconi quanto impegnativo per gliavvocati. Torna la serenita', con la soddisfazione di tuttiquelli che non hanno mai creduto all'originale ed azzardatoimpianto accusatorio". Lo dichiarano in una nota gli avvocatiFranco Coppi, Piero Longo, Niccolo' Ghedini, e Filippo Dinacci,difensori del leader di Forza Italia. .