Roma: anche la Procura indaga sulle spese di Marino

(AGI) - Roma, 6 ott. - Dopo gli esposti di Fratelli d'Italia edi M5S, la procura di Roma ha aperto un fascicolo sulle spesedel sindaco della capitale, Ignazio Marino, per ora senzaipotesi di reato ne' indagati. ("Quello che dovevamo dire lo ha detto il Campidoglio", ha dettoil sindaco in merito alle spese per le cene di rappresentanzapagate con la carta di credito del Comune. Il primoo cittadino della Capitale parla poi del suofuturo: "Non nasco politico e non moriro' politico. Ho semprepensato fosse un impegno a termine. Le posso dire che dal

(AGI) - Roma, 6 ott. - Dopo gli esposti di Fratelli d'Italia edi M5S, la procura di Roma ha aperto un fascicolo sulle spesedel sindaco della capitale, Ignazio Marino, per ora senzaipotesi di reato ne' indagati. ("Quello che dovevamo dire lo ha detto il Campidoglio", ha dettoil sindaco in merito alle spese per le cene di rappresentanzapagate con la carta di credito del Comune. Il primoo cittadino della Capitale parla poi del suofuturo: "Non nasco politico e non moriro' politico. Ho semprepensato fosse un impegno a termine. Le posso dire che dal 2023sicuramente non faro' piu' politica e magari vivro' a Sydney,anche se mia moglie non ne puo' piu' di traslocare". .