Poletti, nel 2015 avremo 100-200mila occupati in piu'

(AGI) - Roma, 21 feb. - "Nel 2015 possiamo 'regalare'all'Italia 100-200mila occupati in piu'". Lo assicura ilministro del Lavoro, Giuliano Poletti in un'intervista chedomani uscira' su Avvenire. "I numeri dell'occupazione devonocambiare in maniera radicale. Insisto: oggi abbiamo undisperato bisogno di creare centinaia di migliaia diassunzioni". E' la prima riflessione di Poletti dopo questovenerdi' che il governo considera di "vera svolta". "QuestoPaese - spiega ad Avvenire il ministro - era una macchinaferma. Serviva una spallata e noi l'abbiamo data. Se c'e'un'ansia quotidiana che ho e' quella di vedere un tasso di

(AGI) - Roma, 21 feb. - "Nel 2015 possiamo 'regalare'all'Italia 100-200mila occupati in piu'". Lo assicura ilministro del Lavoro, Giuliano Poletti in un'intervista chedomani uscira' su Avvenire. "I numeri dell'occupazione devonocambiare in maniera radicale. Insisto: oggi abbiamo undisperato bisogno di creare centinaia di migliaia diassunzioni". E' la prima riflessione di Poletti dopo questovenerdi' che il governo considera di "vera svolta". "QuestoPaese - spiega ad Avvenire il ministro - era una macchinaferma. Serviva una spallata e noi l'abbiamo data. Se c'e'un'ansia quotidiana che ho e' quella di vedere un tasso didisoccupazione cosi' alto e cosi' tanti giovani a casa senzaobiettivi". .