Petrolio: Opec, eccesso offerta calta ma aumenta produzione

(AGI) - Londra, 10 giu. - L'eccesso di offerta del petrolio suimercati si sta allentando ma aumenta la produzione. E' quantoemerge dal rapporto mensile Opec che segue al meeting del 5giugno in cui e' stato deciso di lasciare la produzioneinvariata. Secondo l'organizzazione l'offerta proveniente daiproduttori non Opec dovrebbe diminuire nella seconda meta'dell'anno dopo l'aumento dei primi sei mesi. La domanda globaledi petrolio crescera' piu' velocemente di quanto avvenuto nel2014, spiega l'Opec. "L'attuale eccesso di offerta sul mercatoe' destinata ad allentarsi nei prossimi trimestri", si leggenel bollettino. Tuttavia dal report emerge

(AGI) - Londra, 10 giu. - L'eccesso di offerta del petrolio suimercati si sta allentando ma aumenta la produzione. E' quantoemerge dal rapporto mensile Opec che segue al meeting del 5giugno in cui e' stato deciso di lasciare la produzioneinvariata. Secondo l'organizzazione l'offerta proveniente daiproduttori non Opec dovrebbe diminuire nella seconda meta'dell'anno dopo l'aumento dei primi sei mesi. La domanda globaledi petrolio crescera' piu' velocemente di quanto avvenuto nel2014, spiega l'Opec. "L'attuale eccesso di offerta sul mercatoe' destinata ad allentarsi nei prossimi trimestri", si leggenel bollettino. Tuttavia dal report emerge anche che laproduzione Opec a maggio e' aumentata di 24.000 barili algiorno, per i livelli record toccati dall'Arabia Saudita edagli aumenti di Iraq e Angola. Se l'Opec dovesse mantenere laproduzione di maggio, ci potrebbe essere un eccesso di offertadi 440.000 barili al giorno nella seconda meta' del 2015. .