Petrolio: Aie, eccesso di offerta permarra' nel 2016

(AGI) - Londra, 13 ott. - L'eccesso di offerta che interessaattualmente i mercati petroliferi permarra' anche nel 2016 everra' probabilmente accentuato dall'aumento delle esportazioniiraniane, qualora le sanzioni contro Teheran vengano ritiratecome previsto. E' quanto si legge nel bollettino mensiledell'Aie. L'agenzia ha rivisto al rialzo le stime sulla crescitaglobale della domanda di petrolio nel 2015 di 60 mila barili algiorno portandola a un massimo da cinque anni di 1,77 milionidi barili al giorno. Tagliate invece le stime sulla crescitadella domanda nel 2015, ridotta di 150 mila barili al giorno a1,21 milioni

(AGI) - Londra, 13 ott. - L'eccesso di offerta che interessaattualmente i mercati petroliferi permarra' anche nel 2016 everra' probabilmente accentuato dall'aumento delle esportazioniiraniane, qualora le sanzioni contro Teheran vengano ritiratecome previsto. E' quanto si legge nel bollettino mensiledell'Aie. L'agenzia ha rivisto al rialzo le stime sulla crescitaglobale della domanda di petrolio nel 2015 di 60 mila barili algiorno portandola a un massimo da cinque anni di 1,77 milionidi barili al giorno. Tagliate invece le stime sulla crescitadella domanda nel 2015, ridotta di 150 mila barili al giorno a1,21 milioni di barili al giorno. (AGI).