Pensioni: Padoan, impegno ad analizzare forme flessibilita'

(AGI) - Roma, 24 set. - "Il governo e' impegnato ad analizzarela questione a partire dalla legge di stabilita' ecompatibilmente nel quadro generale delle finanze pubbliche".Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, nelcorso dell'audizione di fronte alle Commissioni riuniteBilancio e Lavoro di Camera e Senato in merito alle eventualimisure di flessibilita' in uscita in materia di pensionamento.- "La disponibilita' a margini di flessibilita' che consentanodi adeguare le scelte di pensionamento alle esigenzeindividuali sulla base di criteri attuariali e' di per se' unaspetto positivo", ha spiegato Padoan sottolineando che

(AGI) - Roma, 24 set. - "Il governo e' impegnato ad analizzarela questione a partire dalla legge di stabilita' ecompatibilmente nel quadro generale delle finanze pubbliche".Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, nelcorso dell'audizione di fronte alle Commissioni riuniteBilancio e Lavoro di Camera e Senato in merito alle eventualimisure di flessibilita' in uscita in materia di pensionamento.- "La disponibilita' a margini di flessibilita' che consentanodi adeguare le scelte di pensionamento alle esigenzeindividuali sulla base di criteri attuariali e' di per se' unaspetto positivo", ha spiegato Padoan sottolineando che"l'introduzione di forme di flessibilita' e' utile al fine divenire incontro alle richieste dei cittadini vicini all'eta' dipensionamento". Il ministro ha evidenziato "alcuni aspetti da considerare",a partire dal fatto che " in una societa' con un incremento divita atteso e' ipotizzabile un progressivo aumento dell'eta' dipensionamento". Inoltre ha ricordato che il nostro e' un Paese"caratterizzato da un elevato debito pubblico" e, infine, che"ogni eventuale intervento di anticipo determina un aumento dispesa e necessita di copertura finanziaria, il meccanismoattuariale potrebbe non essere sufficiente". Nell'ordinamentovigente, ha concluso, "ci sono gia' forme di flessibilita'".(AGI)