Parlamento: Boldrini, insulti sessisti come in nessun Paese

(AGI) - Roma, 4 ott. - "In questa legislatura stiamo vedendouna escalation di aggressivita', turpiloquio, insulti purtroppospesso sessisti: questo non avviene in nessun altro Paesedemocratico. Questo non fa onore al nostro Paese". E' quanto haaffermato il presidente della Camera, Laura Boldrini, nel corsodi un incontro con gruppi di visitatori della mostra sulletribune politiche dagli anni '60 al 1994, allestita alla Cameradei deputati col contributo della Rai. Prendendo spunto dall'esposizione di foto e video sullavita politica italiana degli ultimi 50 anni, Boldrini ha notatoche "vedendo la mostra si puo' subire un effetto

(AGI) - Roma, 4 ott. - "In questa legislatura stiamo vedendouna escalation di aggressivita', turpiloquio, insulti purtroppospesso sessisti: questo non avviene in nessun altro Paesedemocratico. Questo non fa onore al nostro Paese". E' quanto haaffermato il presidente della Camera, Laura Boldrini, nel corsodi un incontro con gruppi di visitatori della mostra sulletribune politiche dagli anni '60 al 1994, allestita alla Cameradei deputati col contributo della Rai. Prendendo spunto dall'esposizione di foto e video sullavita politica italiana degli ultimi 50 anni, Boldrini ha notatoche "vedendo la mostra si puo' subire un effetto nostalgico: io- ha detto - lo lego alla qualita' del dibattito politico. Sesi fa un paragone del clima politico, oggi sembra mancare lasobrieta' e la compostezza. Penso che sia veramente assai graveil degrado che si ha nel confronto e nel dibattito politico eassai piu' grave quando avviene nelle aule parlamentari". Boldrini ha spiegato che per stigmatizzare e censurarecerti comportamenti dei deputati, la presidenza deve "dedicaremolte energie e tempo" per assumere i necessari provvedimenti:"Vorrei utilizzare diversamente il tempo". "Penso che questomodo cosi' degradato - ha concluso - non venga apprezzatonemmeno dagli italiani. Gli italiani non vogliono vedere unconfronto cosi' sguaiato e si aspettano altro dai propriparlamentari". (AGI)