Papa, sentiamoci uniti ai fratelli perseguitati

(AGI) - CdV, 4 giu. - Un pensiero e' stato rivolto da PapaFrancesco - nell'omelia della messa del Corpus Domini celebratain piazza San Giovanni - "a tanti nostri fratelli e sorelle chenon hanno la liberta' di esprimere la loro fede nel SignoreGesu'". "Sentiamoci uniti a loro: cantiamo con loro, lodiamocon loro, adoriamo con loro. E veneriamo nel nostro cuore - haesortato Bergoglo - quei fratelli e sorelle ai quali e' statochiesto il sacrificio della vita per fedelta' a Cristo: il lorosangue, unito a quello del Signore, sia pegno di pace e di

(AGI) - CdV, 4 giu. - Un pensiero e' stato rivolto da PapaFrancesco - nell'omelia della messa del Corpus Domini celebratain piazza San Giovanni - "a tanti nostri fratelli e sorelle chenon hanno la liberta' di esprimere la loro fede nel SignoreGesu'". "Sentiamoci uniti a loro: cantiamo con loro, lodiamocon loro, adoriamo con loro. E veneriamo nel nostro cuore - haesortato Bergoglo - quei fratelli e sorelle ai quali e' statochiesto il sacrificio della vita per fedelta' a Cristo: il lorosangue, unito a quello del Signore, sia pegno di pace e diriconciliazione per il mondo intero". ,