P. a.: Cottarelli, troppe 10. 000 partecipate, meno sprechi

(AGI) Trento, 31 mag - Carlo Cottarelli, relatore al Festivaldell'Economia di Trento, ha toccato subito il tema dellamacchina pubblica e i suoi sprechi: "La complessita' dellapubblica amministrazione porta oggi ad avere - soprattutto nelnord Italia - piu' di 10 mila partecipate, e proprio per questobisogna semplificare sia per risparmiare che per ottenere piu'trasparenza". Riguardo il debito pubblico Cottarelli ha poispecificato che "non e' vero che in Italia non si e' mairiusciti a ridurre la spesa pubblica primaria, prova ne e' chee' cresciuta fino al 2009, poi e' rimasta costante fino al

(AGI) Trento, 31 mag - Carlo Cottarelli, relatore al Festivaldell'Economia di Trento, ha toccato subito il tema dellamacchina pubblica e i suoi sprechi: "La complessita' dellapubblica amministrazione porta oggi ad avere - soprattutto nelnord Italia - piu' di 10 mila partecipate, e proprio per questobisogna semplificare sia per risparmiare che per ottenere piu'trasparenza". Riguardo il debito pubblico Cottarelli ha poispecificato che "non e' vero che in Italia non si e' mairiusciti a ridurre la spesa pubblica primaria, prova ne e' chee' cresciuta fino al 2009, poi e' rimasta costante fino al 2013con dei successivi cali di spese di Stato, Regioni e Provinceche hanno raggiunto quasi il 20% in alcuni casi". Inoltre - hasottolineato il direttore esecutivo del Fondo monetariointernazionale - "Non e' vero che noi rispetto agli altri paesieuropei spendiamo di piu'; da un confronto attento si puo' direche spendiamo uguale". (AGI).