Omaggio a Dante, a Malta in mostra antiche edizioni

(AGI) - La Valletta, 21 set. - Malta celebra Dante Alighierinel 750esimo anniversario della sua nascita con una mostrabibliografica antiquaria. Antiche e pregiate edizioni delleopere del celebre poeta italiano saranno esposte dal 25settembre al 2 ottobre alla Biblioteca nazionale maltese a LaValletta, promotrice dell'evento insieme all'Istituto italianodi cultura, con il patrocinio del ministero dell'Istruzionemaltese e dell'ambasciata d'Italia a Malta. A inaugurarla sara'il grande linguista ed esperto dantista, Tullio De Mauro. Labiblioteca custodisce una collezioen notevole di libri checomprende diverse edizioni delle opere di Dante Alighieri, apartire da un'edizione pregiata

(AGI) - La Valletta, 21 set. - Malta celebra Dante Alighierinel 750esimo anniversario della sua nascita con una mostrabibliografica antiquaria. Antiche e pregiate edizioni delleopere del celebre poeta italiano saranno esposte dal 25settembre al 2 ottobre alla Biblioteca nazionale maltese a LaValletta, promotrice dell'evento insieme all'Istituto italianodi cultura, con il patrocinio del ministero dell'Istruzionemaltese e dell'ambasciata d'Italia a Malta. A inaugurarla sara'il grande linguista ed esperto dantista, Tullio De Mauro. Labiblioteca custodisce una collezioen notevole di libri checomprende diverse edizioni delle opere di Dante Alighieri, apartire da un'edizione pregiata della Divina Commedia cherisale al 1502 e che fu stampata nella tipografia del notoeditore e tipografo veneziano Aldo Manuzio. Questo esemplare e'al centro della mostra insieme ad una rara edizione del 1506della Divina Commedia stampata nella tipografia della famigliaGiunti di Firenze e due edizioni cinquecentesche del Convivio.In esposizione inoltre alcune splendide edizioni ottocenteschedella Divina Commedia con finissime legature in oro eillustrate dalle incisioni del pittore e incisore franceseGustave Dore'. Ci saranno anche alcune edizioni delle opere diDante in inglese e in maltese. Una sezione della mostra e'dedicata agli studi critici di Dante pubblicati nell'Ottocentoe nel Novecento da studiosi italiani, francesi e inglesi, fracui un Dizionario Dantesco pubblicato a Siena nel 1855. (AGI).