Ocse: Uil,soluzione aumentare potere acquisto lavoratori

(AGI) - Roma, 25 nov. - "Non puo' esserci soluzione se nonquella, come la Uil chiede da sempre, di aumentare il potere diacquisto dei lavoratori, rinnovando i contratti scaduti apartire dal pubblico impiego, e dei pensionati ripristinando larivalutazione e intervenendo sulla tassazione, riducendola. Non si puo' aspettare oltre e lo sciopero generale del 12dicembre sostanziera' queste nostre richieste": e' il commentodel segretario confederale della Uil Antonio Foccilloall'analisi contenuta nell'ultimo Outlook dell'Ocse. (AGI).

(AGI) - Roma, 25 nov. - "Non puo' esserci soluzione se nonquella, come la Uil chiede da sempre, di aumentare il potere diacquisto dei lavoratori, rinnovando i contratti scaduti apartire dal pubblico impiego, e dei pensionati ripristinando larivalutazione e intervenendo sulla tassazione, riducendola. Non si puo' aspettare oltre e lo sciopero generale del 12dicembre sostanziera' queste nostre richieste": e' il commentodel segretario confederale della Uil Antonio Foccilloall'analisi contenuta nell'ultimo Outlook dell'Ocse. (AGI).