Nsagate: Casa Bianca, non abbiamo spiato Hollande

(AGI) - Washington, 24 giu. - La Casa Bianca smentisce di averspiato l'attuale inquilino dell'Eliseo, Francois Hollande.Cosi' si e' fatta viva la presidenza americana a diverse ore didalla deflagrazione del nuovo filone dell'Nsagate, che secondoi file segreti fatti avere dalla talpa Edward Snowden aWikileaks, ha visto gli 007 elettronici Usa intercettare peranni gli ultimi tre presidente francesi, alSecondo documenti catalogati come "Top Secret", diffusi daWikileaks, dal 2006 al maggio 2012 il grande 'orecchio'americano ha spiato Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy e l'attualepresidente Francois Hollande, all'epoca appena insediatoall'Eliseo. Puntuale arriva la

(AGI) - Washington, 24 giu. - La Casa Bianca smentisce di averspiato l'attuale inquilino dell'Eliseo, Francois Hollande.Cosi' si e' fatta viva la presidenza americana a diverse ore didalla deflagrazione del nuovo filone dell'Nsagate, che secondoi file segreti fatti avere dalla talpa Edward Snowden aWikileaks, ha visto gli 007 elettronici Usa intercettare peranni gli ultimi tre presidente francesi, alSecondo documenti catalogati come "Top Secret", diffusi daWikileaks, dal 2006 al maggio 2012 il grande 'orecchio'americano ha spiato Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy e l'attualepresidente Francois Hollande, all'epoca appena insediatoall'Eliseo. Puntuale arriva la reazione francese alla notizia delleintercettazioni americane. Il governo francese denuncial'accaduto definendolo "inaccettabile tra alleati". "Francia e Stati Uniti sono spesso alleati nel mondo a favoredella democrazia e della liberta'. Che ci sia stata questa'copertura' evidentemente non e' ne' accettabile ne'comprensibile", ha dichiarato all'emittente I-Tele il ministroportavoce del governo, Stephane Le Foll. Secondo documenti catalogati come "Top Secret", diffusi daWikileaks, dal 2006 al maggio 2012 il grande 'orecchio'americano ha spiato Jacques Chirac, Nicolas Sarkozy e l'attualepresidente Francois Hollande, all'epoca appena insediatoall'Eliseo. Hollande ha convocato per oggi all'Eliseo una riunioneurgente con i principali ministri e i piu' alti responsabilidell'esercito e dei servizi segreti. .