Madre e figlia uccise a colpi d'accetta, arrestato un cinese

(AGI) - Pordenone, 13 ott. - E' stato arrestato nella notte ilcittadino cinese fermato perche' ritenuto presunto autoredell'omicidio di due donne, madre e figlia, sempre di originecinese, avvenuto nella serata di ieri. L'uomo, consuocero dellapiu' anziana, gestiva il bar con le due straniere. Le donne sono state colpite al collo con un'accetta. L'arrestato e' un uomo di circa 45 anni, anche lui diorigini cinesi, parente e socio in affari delle due vittime.L'allarme e' stato lanciato da un passante che aveva notato duestranieri che stavano urlando a bordo della strada. Poco doposul posto

(AGI) - Pordenone, 13 ott. - E' stato arrestato nella notte ilcittadino cinese fermato perche' ritenuto presunto autoredell'omicidio di due donne, madre e figlia, sempre di originecinese, avvenuto nella serata di ieri. L'uomo, consuocero dellapiu' anziana, gestiva il bar con le due straniere. Le donne sono state colpite al collo con un'accetta. L'arrestato e' un uomo di circa 45 anni, anche lui diorigini cinesi, parente e socio in affari delle due vittime.L'allarme e' stato lanciato da un passante che aveva notato duestranieri che stavano urlando a bordo della strada. Poco doposul posto sono intervenuti polizia e carabinieri che hannonotato come uno dei due aveva le mani e i vestiti sporchi disangue e quindi hanno intuito che poteva essere accadutoqualcosa di grave. Sono, quindi, saliti al primo piano dellostabile e hanno rinvenuto le due donne morte in un lago disangue. Immediatamente, i due cinesi sono stati fermati eportati in Questura. Sembra che l'assassino gestisse con le duedonne un bar. Il movente sarebbe legato a questionieconomiche.(AGI) .