Lega: Salvini tenta ricucitura con Tosi, domani ad Arcore

(AGI) - Milano, 5 mar. - Un incontro di poco piu' di un'oraagli 'Orti di Leonardo', ristorante 'modaiolo' a due passi dal'Cenacolo' di da Vinci. Sul piatto, l'ultimo tentativo diriconciliazione: Flavio Tosi e Matteo Salvini 'vis a vis'.Stando a quanto raccontato dallo stesso sindaco di Verona a 'Ungiorno da pecora', uno ha ordinato pesce, l'altro carne, divisianche sul menu': il segretario leghista una frittura di fruttidi mare, il primo cittadino scaligero un filetto coi carciofi,annaffiato da un bicchiere di vino rosso Schioppettino(Friuli). La riunione, la prima dopo l'ultimatum lanciato daSalvini

(AGI) - Milano, 5 mar. - Un incontro di poco piu' di un'oraagli 'Orti di Leonardo', ristorante 'modaiolo' a due passi dal'Cenacolo' di da Vinci. Sul piatto, l'ultimo tentativo diriconciliazione: Flavio Tosi e Matteo Salvini 'vis a vis'.Stando a quanto raccontato dallo stesso sindaco di Verona a 'Ungiorno da pecora', uno ha ordinato pesce, l'altro carne, divisianche sul menu': il segretario leghista una frittura di fruttidi mare, il primo cittadino scaligero un filetto coi carciofi,annaffiato da un bicchiere di vino rosso Schioppettino(Friuli). La riunione, la prima dopo l'ultimatum lanciato daSalvini a Tosi lunedi' ('O lasci la Fondazione o sei fuoridalla Lega'), e' stata una "chiacchierata utile", per Salvini,"interlocutoria", per Tosi. Il primo si e' detto "soddisfatto"ma solo perche' - ha aggiunto subito dopo - ha sondaggi in manosecondo cui Luca Zaia vincera' in Veneto qualsiasi sia lacoalizione che lo sostiene (leggi: anche con Tosi contro). Ilsecondo si e' autodefinito "incazzato ma lucido", segnato dalla"frattura profondissima" della nomina di un commissario ad hocper le regionali venete. .