Lavoro: Istat, l'89% lo cerca tramite amici e parenti

(AGI) - Roma, 15 set. - Al lieve aumento dei disoccupati conprecedenti esperienze lavorative, nel secondo trimestre, siassocia la riduzione di quanti sono in cerca di primaoccupazione. Lo rileva l'Istat. La ricerca del lavoro e' sempreaffidata soprattutto ai canali informali: l'88,9% delle personesi rivolge ad amici, parenti e conoscenti (+2,3 punti sulsecondo trimestre 2014), e questo valore sale tra i disoccupatipiu' anziani e con basso titolo di studio. Tra i laureati lamodalita' di ricerca preferita, e in crescita, e' invecel'invio del curriculum. (AGI).

(AGI) - Roma, 15 set. - Al lieve aumento dei disoccupati conprecedenti esperienze lavorative, nel secondo trimestre, siassocia la riduzione di quanti sono in cerca di primaoccupazione. Lo rileva l'Istat. La ricerca del lavoro e' sempreaffidata soprattutto ai canali informali: l'88,9% delle personesi rivolge ad amici, parenti e conoscenti (+2,3 punti sulsecondo trimestre 2014), e questo valore sale tra i disoccupatipiu' anziani e con basso titolo di studio. Tra i laureati lamodalita' di ricerca preferita, e in crescita, e' invecel'invio del curriculum. (AGI).