Landini sfida il Pd "Cancellate i diritti, io li difendo"

(AGI) - Roma, 14 mar. - Debutta la "coalizione sociale" delsegretario della Fiom, Maurizio Landini, ed e' subito guerraaperta con il Pd e il governo Renzi. "Siamo di fronte a unanovita' assoluta: non e' mai successo prima che il governocancellasse dei diritti senza un confronto con le associazionisindacali, ne' con le persone interessate", ha attaccato ilsindacalista al termine della riunione a porte chiuse, duratacirca cinque ore, per definire insieme ai rappresentanti diassociazioni e societa' civile i contorni della coalizione."Non ci fermiamo", ha detto, "vogliamo unire tutto cio' che ilgoverno sta

(AGI) - Roma, 14 mar. - Debutta la "coalizione sociale" delsegretario della Fiom, Maurizio Landini, ed e' subito guerraaperta con il Pd e il governo Renzi. "Siamo di fronte a unanovita' assoluta: non e' mai successo prima che il governocancellasse dei diritti senza un confronto con le associazionisindacali, ne' con le persone interessate", ha attaccato ilsindacalista al termine della riunione a porte chiuse, duratacirca cinque ore, per definire insieme ai rappresentanti diassociazioni e societa' civile i contorni della coalizione."Non ci fermiamo", ha detto, "vogliamo unire tutto cio' che ilgoverno sta dividendo, tutti quelli che hanno bisogno di vivereper lavorare". E ancora, al capogruppo del Pd alla Camera,Roberto Speranza, che in mattinata lo aveva criticato per lesue "urla televisive", Landini fa sapere di essere "abituato auna discussione sul merito delle questioni piu' che suidecibel". (AGI).