La Firenze di Kistryn all'Istituto italiano di Cracovia

(AGI) - Cracovia, 18 giu. - Malgorzata Kistryn presenta alpubblico polacco la 'sua' Firenze, in una serie di scatti per iluoghi e panorami della citta', tappa obbligata del Grand Touritaliano. La mostra e' stata inaugurata all'Istituto italianodi cultura di Cracovia, dove restera' fino alla fine del mese.L'artista si e' lasciata avvolgere e stupire dalla bellezzaarchitettonica e ha fotografato istanti di vita insieme apeculiari visioni cittadine che si imprimono nella memoria comeun sogno nell'obiettivo. Lei stessa si e' detta "affascinatadall'evanescenza di queste immagini che sono sempre diverse.Per farle diventare veramente buone,

(AGI) - Cracovia, 18 giu. - Malgorzata Kistryn presenta alpubblico polacco la 'sua' Firenze, in una serie di scatti per iluoghi e panorami della citta', tappa obbligata del Grand Touritaliano. La mostra e' stata inaugurata all'Istituto italianodi cultura di Cracovia, dove restera' fino alla fine del mese.L'artista si e' lasciata avvolgere e stupire dalla bellezzaarchitettonica e ha fotografato istanti di vita insieme apeculiari visioni cittadine che si imprimono nella memoria comeun sogno nell'obiettivo. Lei stessa si e' detta "affascinatadall'evanescenza di queste immagini che sono sempre diverse.Per farle diventare veramente buone, e' necessario checoincidano piu' fattori. La pozzanghera deve trovarsi nel postogiusto, deve avere dimensioni giuste, ci vuole la giustailluminazione del soggetto, dunque, bisogna andare a caccia".Dalle foto dell'artista polacca filtra un amore per Firenze, dicui nei suoi molteplici viaggi ha assorbito le atmosfere,vivendo in modo aperto e sincero il suo pathos per la citta'.L'iniziativa e' stata organizzata in occasione dei 150 anni delbreve periodo della proclamazione di Firenze capitale d'Italia,nonche' dei trent'anni del gemellaggio tra Cracovia ed ilcapoluogo toscano. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it