Jonathan Rea campione del mondo Superbike

(AGI) - Jerez de la Frontera (Spagna), 20 set. - La gara 1 aTom Sykes, il titolo a Jonathan Rea. Mondiale Superbike che fatappa a Jerez de la Frontera e prima prova del Pirelli SpanishRound che va a Sykes (Kawasaki Racing Team), che centra il26esimo successo in carriera, il quarto in stagione. Il pilota inglese si e' imposto con poco piu' di tresecondi su Chaz Davies (Aruba.it Racing - Ducati SuperbikeTeam) ma per l'iridato 2013 si tratta di una vittoria dalretrogusto amaro, visto che il suo compagno di squadra JonathanRea si e'

(AGI) - Jerez de la Frontera (Spagna), 20 set. - La gara 1 aTom Sykes, il titolo a Jonathan Rea. Mondiale Superbike che fatappa a Jerez de la Frontera e prima prova del Pirelli SpanishRound che va a Sykes (Kawasaki Racing Team), che centra il26esimo successo in carriera, il quarto in stagione. Il pilota inglese si e' imposto con poco piu' di tresecondi su Chaz Davies (Aruba.it Racing - Ducati SuperbikeTeam) ma per l'iridato 2013 si tratta di una vittoria dalretrogusto amaro, visto che il suo compagno di squadra JonathanRea si e' matematicamente aggiudicato il suo primo titolomondiale grazie a quarto posto al traguardo. Per il neocampione del Mondo Superbike, ironia della sorte, questorisultato di gara ha rappresentato il suo primo piazzamentofuori dal podio in stagione, in quanto il nordirlandese e'stato preceduto al traguardo da un ottimo Michael van der Mark(Pata Honda World Superbike), autore di una splendidaperformance ed in grado di tornare su quel podio che glimancava da gara 2 ad Assen.Quinto posto per Leon Haslam(Aprilia Racing Team-Red Devils), in lotta con Rea per ilquarto posto e seguito a breve distanza dal buon Michele Pirroe la sua Panigale R ufficiale. Alex Lowes (Voltcom CrescentSuzuki), Matteo Baiocco (Althea Racing Ducati), Leon Camier (MVAgusta Reparto Corse) e Sylvain Guintoli (Pata Honda WorldSuperbike) hanno completato la top 10. Dodicesimo posto perJordi Torres (Aprilia Racing Team-Red Devils), dopo unasbavatura alla prima curva della corsa che lo ha costretto aretrocedere fino alla 19esima posizione. Niente da fare,nonostante la partenza dalla prima fila, per Niccolo' Canepa(Althea Racing Ducati), scivolato nel corso del terzo giro allacurva 6, dopo che il genovese aveva gia' mostrato segni diinstabilita' all'anteriore in piu' di un'occasione.(AGI).