ITALIA INTENSIFICA LOTTA A RICICLAGGIO E FINANZIAMENTO TERRORISMO INTERNAZIONALE

(VELINO) Roma, 21 Ott - Il Servizio per gli Affari Giuridicidella Farnesina ha firmato una Convenzione quadro con laFondazione Bruno Visentini (Luiss) - Osservatorio sulRiciclaggio e sul Finanziamento del Terrorismo. La Fondazionee' un ente di diritto privato senza fine di lucro costituitoche promuove la ricerca in ambito scientifico-culturale neicampi giuridico, economico e storico-politico. All'internodella Fondazione sono costituiti, quali strumenti operativi,degli Osservatori, fra cui rientra quello sul Riciclaggio e sulFinanziamento al Terrorismo. La Fondazione individual'Universita' LUISS e il centro CERADI come Universita' eCentro di Ricerca di riferimento. La Convenzione ha

(VELINO) Roma, 21 Ott - Il Servizio per gli Affari Giuridicidella Farnesina ha firmato una Convenzione quadro con laFondazione Bruno Visentini (Luiss) - Osservatorio sulRiciclaggio e sul Finanziamento del Terrorismo. La Fondazionee' un ente di diritto privato senza fine di lucro costituitoche promuove la ricerca in ambito scientifico-culturale neicampi giuridico, economico e storico-politico. All'internodella Fondazione sono costituiti, quali strumenti operativi,degli Osservatori, fra cui rientra quello sul Riciclaggio e sulFinanziamento al Terrorismo. La Fondazione individual'Universita' LUISS e il centro CERADI come Universita' eCentro di Ricerca di riferimento. La Convenzione ha comeobiettivo quello di intensificare nel campo giuridico lacollaborazione tra il ministero degli Esteri e il mondoaccademico, anche in ragione della sempre maggiorespecializzazione richiesta all'azione della diplomazia italianasu questo tema. Fra gli aspetti piu' qualificanti dell'accordovi e' l'accesso, a titolo gratuito, per la Farnesina a elevateprofessionalita' nelle principali materie giuridiche dicompetenza e lo sviluppo congiunto di attivita' scientifica fracui la partecipazione a programmi di ricerca nazionali, europeie internazionali. Grazie all'intesa, inoltre, la Farnesinapotra' utilizzare esperti e richiedere la collaborazione diuniversita', enti e istituti specializzati. Piu' in dettaglio,l'intesa si indirizza prevalentemente alla collaborazioneaccademica in diversi ambiti giuridici e sociologici relativiall'analisi del finanziamento del terrorismo e della disciplinaantiriciclaggio internazionale. Resta in ogni casoimpregiudicata la possibilita' di estenderla anche a ulterioridiscipline. vel.