Italia-Svezia 1-2, copione gia' visto per 'azzurrini'

(AGI) - Olomuc, 18 giu. - Un copione gia' visto: l'Italia invantaggio e poi recuperata. Oggi, all'esordio a Euro 2015,nella gara che sembrava la piu' facile del Girone B, finisceanche peggio: azzurrini rimontati da una Svezia caparbia,capace in dieci uomini di resistere e pareggiare con Guidettiil rigore segnato da Berardi nel primo tempo. E inquell'equilibrio precario che la squadra di Di Biagio erafinita per subire nell'ora precedente, basta una botta di testadi Sturaro (espulso per un ingenuo fallo di reazione a 5' daltermine) che la squadra di Ericson trova subito il

(AGI) - Olomuc, 18 giu. - Un copione gia' visto: l'Italia invantaggio e poi recuperata. Oggi, all'esordio a Euro 2015,nella gara che sembrava la piu' facile del Girone B, finisceanche peggio: azzurrini rimontati da una Svezia caparbia,capace in dieci uomini di resistere e pareggiare con Guidettiil rigore segnato da Berardi nel primo tempo. E inquell'equilibrio precario che la squadra di Di Biagio erafinita per subire nell'ora precedente, basta una botta di testadi Sturaro (espulso per un ingenuo fallo di reazione a 5' daltermine) che la squadra di Ericson trova subito il varco epassa su rigore. I soliti maledetti secondi tempi degliazzurrini. All'Andruv Stadion di Olomouc e' una disfattatotale, che deve far riflettere il ct Di Biagio in vista delleultime due gare contro Inghilterra e Portogallo. .