Istituto italiano di Londra ricorda la Grande Guerra

(AGI) - Londra, 5 giu. - A una settimana dalla visita delpresidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Londra, unadue giorni in cui sono stati commemorati anche i cadutiitaliani della Prima Guerra Mondiale, l'Istituto italiano dicultura della capitale britannica ha organizzato una seratadedicata al conflitto. "Italy's Great War: the experiences ofsoldiers on the Italian front, 1915-1918" e' il nome dellaconferenza internazionale che si e' tenuta ieri sera, dedicataalle memorie archivistiche - e non solo - del primo grandeconflitto del Novecento. Utilizzando fonti provenientidall'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano edall'Imperial

(AGI) - Londra, 5 giu. - A una settimana dalla visita delpresidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Londra, unadue giorni in cui sono stati commemorati anche i cadutiitaliani della Prima Guerra Mondiale, l'Istituto italiano dicultura della capitale britannica ha organizzato una seratadedicata al conflitto. "Italy's Great War: the experiences ofsoldiers on the Italian front, 1915-1918" e' il nome dellaconferenza internazionale che si e' tenuta ieri sera, dedicataalle memorie archivistiche - e non solo - del primo grandeconflitto del Novecento. Utilizzando fonti provenientidall'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano edall'Imperial War Museum di Londra, il professore di storiaitaliana Christopher Duggan, il giornalista Nicola Maranesi, ildocente Marco Mondini e gli archivisti e storici Simon Robbinse Mark Thompson hanno ricostruito le vicende che hanno visto lamorte di oltre 600mila militari italiani, insieme adaltrettanti civili, in una guerra che ha diviso politicamenteil Paese e non ha portato veramente a quell'unita' tantosperata. Presente all'evento anche l'ambasciatore italiano,Pasquale Terracciano, che ha avviato le discussioni."L'importanza che l'Italia da' alle commemorazioni della GrandeGuerra e' stata sottolineata la settimana scorsa quando ilpresidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la suavisita ufficiale a Londra, ha ricordato i soldati caduti dellaGrande Guerra, sia italiani che britannici, durante unacerimonia all'abbazia di Westminster", ha ricordatoTerracciano. "Gli esperti - ha proseguito - guarderanno ancheagli effetti che la guerra ha avuto sulla psicologia nazionaledell'Italia e sull'unita' nazionale". (AGI).