Istat: Italia sempre piu' 'vecchia', eta' media 44, 4 anni

(AGI) - Roma, 15 giu. - La popolazione italiana e' sempre piu''vecchia'. Nel 2014 l'eta' media e' di 44,4 anni, in aumentocostante di due decimi l'anno nel periodo 2011-2014. Locomunica l'Istat sottolineando che al Centro-nord l'eta' mediasupera i 45 anni mentre nelle regioni del Mezzogiorno il valoree' di poco superiore ai 43 anni. A livello regionale l'eta'media e' piu' elevata in Liguria (48,3 anni) seguita daFriuli-Venezia Giulia, Toscana, Piemonte e Umbria, chepresentano valori superiori ai 46 anni. Continua la riduzionedella popolazione con meno di 15 anni di eta'. Al 31 dicembre

(AGI) - Roma, 15 giu. - La popolazione italiana e' sempre piu''vecchia'. Nel 2014 l'eta' media e' di 44,4 anni, in aumentocostante di due decimi l'anno nel periodo 2011-2014. Locomunica l'Istat sottolineando che al Centro-nord l'eta' mediasupera i 45 anni mentre nelle regioni del Mezzogiorno il valoree' di poco superiore ai 43 anni. A livello regionale l'eta'media e' piu' elevata in Liguria (48,3 anni) seguita daFriuli-Venezia Giulia, Toscana, Piemonte e Umbria, chepresentano valori superiori ai 46 anni. Continua la riduzionedella popolazione con meno di 15 anni di eta'. Al 31 dicembre2014 e' pari al 13,8%, 2 punti decimali in meno rispetto al2011. Prosegue la diminuzione delle nascite. Nel 2014, spiegal'Istat, sono stati registrati quasi 12 mila nati in menorispetto all'anno precedente. Il calo riguarda anche glistranieri: i figli degli immigrati sono stati 2.638 in menorispetto al 2013, pur rappresentando il 14,9% del totale deinati. La mortalita' resta stabile, con una lieve diminuzionedei decessi in valore assoluto (-2.380). .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it