Isis rivendica uccisione generale di polizia nel Sinai

(AGI) - Il Cairo, 17 set. - Un generale di polizia egiziano e'stato ucciso la scorsa notte dai ribelli dello Stato del Sinaiche hanno aperto il fuoco verso un checkpoint di sicurezzavicino al commissariato di Arish. Lo ha comunicato il ministerodell'Interno tramite la propria pagina sul popolare socialnetwork "Facebook". Da quanto si apprende dopo l'attacco iterroristi sono fuggiti a bordo di una macchina bianca. Tramite"Twitter" lo Stato del Sinai ha rivendicato l'uccisionedell'ufficiale. L'attacco dei terroristi appare una risposta all'operazione"Diritto dei martiri" che le forze di sicurezza egiziane hannoavviato nel nord

(AGI) - Il Cairo, 17 set. - Un generale di polizia egiziano e'stato ucciso la scorsa notte dai ribelli dello Stato del Sinaiche hanno aperto il fuoco verso un checkpoint di sicurezzavicino al commissariato di Arish. Lo ha comunicato il ministerodell'Interno tramite la propria pagina sul popolare socialnetwork "Facebook". Da quanto si apprende dopo l'attacco iterroristi sono fuggiti a bordo di una macchina bianca. Tramite"Twitter" lo Stato del Sinai ha rivendicato l'uccisionedell'ufficiale. L'attacco dei terroristi appare una risposta all'operazione"Diritto dei martiri" che le forze di sicurezza egiziane hannoavviato nel nord del Sinai due settimane fa in seguitoall'uccisione di un ufficiale della polizia nella zona di Rafahe che nei giorni scorsi ha portato i militari egiziani aduccidere molti terroristi nel tentativo di rendere la zona piu'sicura. -