Impresentabili: Cantone, la Bindi sbaglia su De Luca

(AGI) - Roma, 3 giu. - "Ora che le elezioni regionali sono allespalle, si puo' dire: con il caso Campania siamo finiti inun'impasse giuridica inedita, che sara' anche molto stimolantee interessante sciogliere, a patto di non lasciarsi tirare perla giacca da nessun timore di strumentalizzazioni. Il mioparere? Non do per scontata l'interpretazione secondo cui DeLuca debba essere sospeso subito dopo la proclamazione". Cosi' dalle colonne di 'La Repubblica', il presidentedell'Anticorruzione Raffaele Cantone. Circa la tempistica,secondo la quale alcuni sostengono che De Luca non dovrebbeavere il tempo di nominare la sua giunta,

(AGI) - Roma, 3 giu. - "Ora che le elezioni regionali sono allespalle, si puo' dire: con il caso Campania siamo finiti inun'impasse giuridica inedita, che sara' anche molto stimolantee interessante sciogliere, a patto di non lasciarsi tirare perla giacca da nessun timore di strumentalizzazioni. Il mioparere? Non do per scontata l'interpretazione secondo cui DeLuca debba essere sospeso subito dopo la proclamazione". Cosi' dalle colonne di 'La Repubblica', il presidentedell'Anticorruzione Raffaele Cantone. Circa la tempistica,secondo la quale alcuni sostengono che De Luca non dovrebbeavere il tempo di nominare la sua giunta, ma essere sospeso unminuto dopo la proclamazione "penso - afferma Cantone - che laquestione sia controversa. Esiste secondo me, anche un'altrainterpretazione. Gli articoli 7 e 8 del decreto che chiamiamolegge Severino prevedono infatti la decadenza o la sospensione.E quest'ultima interviene nei casi in cui l'amministratoreabbia subito una condanna che pero' non e' passata ingiudicato, proprio come per De Luca, condannato in primo gradoper abuso d'ufficio. In altri termini: se si sospendessesubito, senza consentire ai consiglieri eletti di insediarsi eal consiglio di funzionare anche in rapporto alla giunta,bisognerebbe dichiarare lo scioglimento del consiglio perimpossibilita' di funzionamento. E la sospensione previstadalla Severino, che ha una funzione di natura cautelare e uncarattere provvisorio, diventerebbe di fatto, una decadenza". Quanto, invece alla recente sentenza della Cassazione, cheha stabilito che la sospensione e' un "atto vincolato" e che,in presenza di presupposti, non esiste valutazione didiscrezionalita', Cantone si interroga "quando si verificano ipresupposti? Si radicano nel momento in cui c'e' la solanomina, oppure quando l'amministratore, in questo caso ilgovernatore della Regione, ha assunto regolarmente quellefunzioni dalle quali deve essere momentaneamente allontanato?".