Il cinema italiano in tour per la Mitteleuropa

(AGI) - Praga, 18 dic. - Si e' concluso a Praga il tour delcinema italiano che con il MittelCinemaFest ha fatto tappaanche a Budapest, Bratislavia e Cracovia. In cartellone, alcunidei film che hanno avuto piu' successo nell'ultima stagione, da"Smetto quando voglio" a "La mafia uccide solo d'estate" a "Ilcapitale umano". Tra le pellicole proiettate, anche "Il giovanefavoloso", "In grazia di Dio", "Anime nere" e "Piu' buio dimezzanotte", quest'ultimo presentato nella capitale ceca allapresenza del regista Sebastiano Riso. Un'occasione per mostrareuno spaccato del Bel Paese, con una carrellata su temi attuali,come

(AGI) - Praga, 18 dic. - Si e' concluso a Praga il tour delcinema italiano che con il MittelCinemaFest ha fatto tappaanche a Budapest, Bratislavia e Cracovia. In cartellone, alcunidei film che hanno avuto piu' successo nell'ultima stagione, da"Smetto quando voglio" a "La mafia uccide solo d'estate" a "Ilcapitale umano". Tra le pellicole proiettate, anche "Il giovanefavoloso", "In grazia di Dio", "Anime nere" e "Piu' buio dimezzanotte", quest'ultimo presentato nella capitale ceca allapresenza del regista Sebastiano Riso. Un'occasione per mostrareuno spaccato del Bel Paese, con una carrellata su temi attuali,come il problema dell'occupazione giovanile, la precarieta' delmondo del lavoro, i rapporti tra genitori e figli e tra legenerazioni. Il festival mitteleuropeo del cinema italiano,arrivato alla dodicesima edizione ma solo la seconda nellaRepubblica ceca, e' stato organizzato dall'ambasciata d'Italia,dall'Istituto italiano di cultura e dall'Istituto LuceCinecitta', con la collaborazione della Camic - Camera diCommercio e dell'Industria Italo-Ceca. (AGI).