Grecia: Tsipras, domani banche e Borse chiuse

(AGI) - Atene, 28 giu. - "I tentativi di cancellare il processodemocratico sono un insulto e una vergogna per le tradizionedemocratiche in Europa". L'accusa e' del premier greco, AlexisTsipras, che ha invitato la popolazione alla calmasottolineando che "i depositi dei greci sono al sicuro". Labanca centrale ellenica, riferisce ancora Tsipras, ha suggeritodi chiudere Banche e Borsa nella giornata di Domani. E Tsiprasaccusa di questo la Bce. Ma ne' l'Eurotower ne' altri,aggiunge, "fermeranno il processo del referendum". Se i partnerdell'Eurozona vogliono, afferma ancora, "possono dare alla Bcela liberta' di ripristinare la

(AGI) - Atene, 28 giu. - "I tentativi di cancellare il processodemocratico sono un insulto e una vergogna per le tradizionedemocratiche in Europa". L'accusa e' del premier greco, AlexisTsipras, che ha invitato la popolazione alla calmasottolineando che "i depositi dei greci sono al sicuro". Labanca centrale ellenica, riferisce ancora Tsipras, ha suggeritodi chiudere Banche e Borsa nella giornata di Domani. E Tsiprasaccusa di questo la Bce. Ma ne' l'Eurotower ne' altri,aggiunge, "fermeranno il processo del referendum". Se i partnerdell'Eurozona vogliono, afferma ancora, "possono dare alla Bcela liberta' di ripristinare la liquidita' delle banche anchestanotte stessa". La decisione di respingere la richiesta greca"per una breve estensione del programma", rileva, "e' un attosenza precedenti per gli standard europei e mette in questioneil diritto di un popolo sovrano di decidere". (AGI).