Grecia: creditori avviano negoziato su riforme

(AGI) - Atene, 21 ott. - Sono iniziati i negoziati tra ilgoverno greco e i suoi creditori per valutare la congruita'delle riforme prese con gli impegni assunti da Atene, in cambiodegli 86 miliardi di euro di nuovi prestiti. I rappresentantidella commissione Ue, della Bce e del Fmi stanno valutando leriforme gia' varate sulle pensioni e sugli aumenti fiscali egli ulteriori passi avanti che Atene dovra' fare perassicurarsi una nuova trance di prestiti da 3 miliardi di euro.Si tratta di una fetta della piu' consistente trance da 23miliardi di euro, che include

(AGI) - Atene, 21 ott. - Sono iniziati i negoziati tra ilgoverno greco e i suoi creditori per valutare la congruita'delle riforme prese con gli impegni assunti da Atene, in cambiodegli 86 miliardi di euro di nuovi prestiti. I rappresentantidella commissione Ue, della Bce e del Fmi stanno valutando leriforme gia' varate sulle pensioni e sugli aumenti fiscali egli ulteriori passi avanti che Atene dovra' fare perassicurarsi una nuova trance di prestiti da 3 miliardi di euro.Si tratta di una fetta della piu' consistente trance da 23miliardi di euro, che include 10 miliardi di euro gia' sborsatie altri 10 miliardi messi da parte per coprire laricapitalizzazione delle banche. (AGI).