Grecia: controlli fiscali a tappeto con studenti

(AGI) - Bruxelles, 6 mar. - Nella lettera inviata dal ministrodelle finanze greco, Yanis Varoufakis, al presidentedell'Eurogruppo, Jeroen Djisslebloem, il governo ellenico siimpegna a migliorare le entrate fiscali con misure drastiche,inclusa "l'assunzione di grandi numeri di ispettori nonprofessionisti per brevi periodi di massimo due mesi e senzapossibilita' di essere riassunti". Questi ispettori casualidovrebbero fingersi clienti per cogliere in flagrante possibilievasori fiscali, si legge nella lettera. "Prevediamo che questiispettori abbiano i profili piu' disparati: studenti, domesticie persino turisti in aree dove l'evasione fiscale e' moltodiffusa," scrive Varoufakis dettagliando come il

(AGI) - Bruxelles, 6 mar. - Nella lettera inviata dal ministrodelle finanze greco, Yanis Varoufakis, al presidentedell'Eurogruppo, Jeroen Djisslebloem, il governo ellenico siimpegna a migliorare le entrate fiscali con misure drastiche,inclusa "l'assunzione di grandi numeri di ispettori nonprofessionisti per brevi periodi di massimo due mesi e senzapossibilita' di essere riassunti". Questi ispettori casualidovrebbero fingersi clienti per cogliere in flagrante possibilievasori fiscali, si legge nella lettera. "Prevediamo che questiispettori abbiano i profili piu' disparati: studenti, domesticie persino turisti in aree dove l'evasione fiscale e' moltodiffusa," scrive Varoufakis dettagliando come il governointenda aumentare gli introiti fiscali. (AGI).