Grecia: Cgil-Cisl-Uil, fare ogni sforzo perche' resti in Ue

(AGI) - Roma, 4 lug. - "Occorre far convergere tutti gli sforziper rafforzare la permanenza della Grecia nell'Unione,consentendo una ristrutturazione del debito con tempi piu'flessibili cosi da consentire e ristabilirne un percorso dicrescita sostenibile". E' quanto affermano in una dichiarazionecongiunta i leader di Cgil, Cisl, Uil, Susanna Camusso,Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo. I tre segretari "nell'esprimere vicinanza ai lavoratori eal popolo Greco, chiedono a tutti i leader politici di trovareuna via di uscita alla crisi in linea con lo spiritodell'integrazione europea basata su solidarieta',interdipendenza e rispetto delle decisioni democratiche" e di

(AGI) - Roma, 4 lug. - "Occorre far convergere tutti gli sforziper rafforzare la permanenza della Grecia nell'Unione,consentendo una ristrutturazione del debito con tempi piu'flessibili cosi da consentire e ristabilirne un percorso dicrescita sostenibile". E' quanto affermano in una dichiarazionecongiunta i leader di Cgil, Cisl, Uil, Susanna Camusso,Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo. I tre segretari "nell'esprimere vicinanza ai lavoratori eal popolo Greco, chiedono a tutti i leader politici di trovareuna via di uscita alla crisi in linea con lo spiritodell'integrazione europea basata su solidarieta',interdipendenza e rispetto delle decisioni democratiche" e ditrovare "una soluzione bilanciata" che non scarichi tutti icosti su lavoratori, pensionati e famiglie. .