Giappone: Boj, conferma acquisti asset; timori per emergenti

(AGI) - Tokyo, 15 set. - La Banca del Giappone esprimepreoccupazione per le ripercussioni negative sulla sua economiaderivanti dal rallentamento dei paesi emergenti e conferma lasua politica monetaria espansiva. "Prosegue la ripresa moderata dell'economia giapponese", silegge in un comunicato emesso dopo la riunione mensile dellaBoj, "sebbene export e produzione siano state colpite dalrallentamento delle economie emergenti". Come ci si attendeva la Boj mantiene il suo impegno adaumentare la base monetaria a un ritmo annuale di 80.000miliardi di yen (588 miliardi di euro) attraverso un massiccioacquisto di asset. Il programma di stimolo

(AGI) - Tokyo, 15 set. - La Banca del Giappone esprimepreoccupazione per le ripercussioni negative sulla sua economiaderivanti dal rallentamento dei paesi emergenti e conferma lasua politica monetaria espansiva. "Prosegue la ripresa moderata dell'economia giapponese", silegge in un comunicato emesso dopo la riunione mensile dellaBoj, "sebbene export e produzione siano state colpite dalrallentamento delle economie emergenti". Come ci si attendeva la Boj mantiene il suo impegno adaumentare la base monetaria a un ritmo annuale di 80.000miliardi di yen (588 miliardi di euro) attraverso un massiccioacquisto di asset. Il programma di stimolo monetarioall'economia da parte della Banca centrale nipponica e' partitonella primavera del 2013 con l'obiettivo di raggiungere untasso di inflazione vicino al 2% quest'anno e mettere fine adue decenni di deflazione. (AGI).