Gb: Chiesa Scozia verso preti apertamente gay ma e' rivolta

(AGI) - Londra, 18 dic. - Si teme una rivolta fra i politici diEdimburgo e fra le Chiese minori dopo la proposta della Chiesadi Scozia - attualmente in fase di elaborazione - di accettarecome preti uomini e donne apertamente omosessuali e persinoimpegnate in relazioni di coppia con persone dello stessostesso. Soprattutto i deputati conservatori del Parlamento diEdimburgo, come Alex Johnstone, hanno avvertito che una simileapertura andrebbe "contro i principi stessi della confessionereligiosa", mentre l'ala piu' evangelica della popolazionescozzese ha espresso una "fortissima preoccupazione". Finora,fra chi ha diritto di voto fra

(AGI) - Londra, 18 dic. - Si teme una rivolta fra i politici diEdimburgo e fra le Chiese minori dopo la proposta della Chiesadi Scozia - attualmente in fase di elaborazione - di accettarecome preti uomini e donne apertamente omosessuali e persinoimpegnate in relazioni di coppia con persone dello stessostesso. Soprattutto i deputati conservatori del Parlamento diEdimburgo, come Alex Johnstone, hanno avvertito che una simileapertura andrebbe "contro i principi stessi della confessionereligiosa", mentre l'ala piu' evangelica della popolazionescozzese ha espresso una "fortissima preoccupazione". Finora,fra chi ha diritto di voto fra i presbiteri che dovrannoapprovare la riforma (la Chiesa di Scozia non ha i vescovi dapiu' di tre secoli), i favorevoli alla riforma sono 21 su 46,ma si lavora a livello di relazioni e di "moral suasion" perconvincere molti di loro ad approvare un qualcosa cherenderebbe la Chiesa di Scozia fra le piu' innovative, intermini di diritti civili, al mondo. .